Ce lo spiega Matt, uno degli ingegneri di Google nel video qui sotto.