Ah la biometria… c’era una volta quella che tentava di identificare l’identità di una persona dalla pressione esercitata dal piede sul terreno.

biometria delle chiappe

Adesso un team di scienziati giapponesi (e chi sennò…) sta lavorando sulla biometria delle chiappe: secondo gli studi dell’Advanced Institute of Industrial Technology sarebbe possibile identificare una persona, con una precisione del 98%, dalla pressione che il suo fondoschiena esercita quando si siede.

Al momento le rilevazioni variano a seconda del tipo di mutande (o vestiario in generale) indossato durante i test.

Letto su Boing Boing nel post Butt biometrics.